Friscous Petramarè

Ruffano (LE)




Friscous Petramarè




Semole e farine di grano duro rigorosamente pugliesi arricchite di curcuma, ecco il cous cous salentino da street food Che succede quando due antiche tradizioni, culturali e gastronomiche, si incontrano, dopo essersi corteggiate, conosciute e apprezzate? Che nasce un prodotto fortemente innovativo benché saldamente ancorato alla tradizione. Anzi alle tradizioni: quella salentina e quella dei dirimpettai, i popoli del Mediterraneo. È Il FRISCOUS ®: la frisa che si evolve in cous cous e che punta a divenire protagonista dello street food salutista e gustoso. La qualità degli ingredienti selezionati, infatti, (lievito madre – farine e semola rimacinata di grano duro - curcuma), la lenta lievitazione e la scrupolosa lavorazione artigianale con cottura in forno a legna di ulivo, oltre ad esaltare il sapore e il gusto di Friscous, lo rendono particolarmente interessante dal punto di vista nutrizionale: un basso apporto calorico, l’assenza pressoché totale di colesterolo, ed uno straordinario potere antiossidante e antinfiammatorio grazie al sapiente dosaggio in ricetta della curcuma longa. Il progetto Friscous® viene alla luce dopo anni di ricerca di prodotti locali e produzioni di qualità che potessero realizzare l’idea innovativa di proporre un prodotto capace di valorizzare e unire la tradizione salentina con quella del Mediterraneo. Da questa idea nasce la GAELE SRL, la società con sede a Ruffano, nel cuore del Salento, che ha creato la Start up che ha reso possibile portare avanti il progetto. Qualità e gusto sono negli ingredienti usati: una selezione di semole e farine di grano duro coltivate sul territorio pugliese: l’approvvigionamento del grano è frutto di una produzione dedicata e controllata personalmente dall’azienda agricola di famiglia in agro di Ruffano, le semole provengono invece da un’attenta selezione garantita da accordi stipulati annualmente con molini pugliesi. Come servire il friscous? La velocità e praticità di esecuzione (ogni 100 grammi di friscous mescolare e incorporare lentamente 50-70 ml di acqua a temperatura ambiente ), la versatilità di poterlo servire freddo o caldo e le svariate possibilità di combinare condimenti base della cucina nazionale, fanno di Friscous un piatto adatto ad ogni stagione. Dalla ricetta tradizionale con il pomodoro fiaschetto a tocchetti, origano e olio extravergine di oliva , tipica della cucina pugliese, si è passati ad abbinamenti più ricercati, come quelli con i molluschi, con peperoni in agrodolce, rape e salsiccia o funghi e salsiccia. E poi non vi resta altro che giocare di fantasia per portare in tavola un piatto semplice e decisamente gustoso.



Mostrando 1 - 2 di 2 articoli
Mostrando 1 - 2 di 2 articoli

PARLANO DI NOI

Gambero Rosso Gazzetta del Mezzogiorno Leccesette LineaVerde Quotidiano di Puglia - Lecce Rai 1 Fruitbook Magazine
Top