Mulino Maggio

Mulino Maggio” è l’unico mulino attivo di Poggiardo.


Nel 1980 Alessandro Maggio lo acquista dal vecchio proprietario proseguendo l’attività ed in particolare modo il lavoro di ricerca e recupero della biodiversità cerealicola locale.


Il mulino può definirsi una bottega artigiana, dove, oltre alla produzione, si macinano le farine di agricoltori locali; qui il vecchio mulino a pietra coesiste con uno moderno a cilindri, tutto in un'atmosfera dove il vecchio ed il nuovo si contaminano.


Nascono così, grazie all'interesse di Ercole, figlio di Alessandro, le coltivazioni sperimentali di antiche varietà, che lo stesso ricerca e salva dall'oblio.


Nel 2012 Ercole ed Alessandro si accorgono della nascita casuale di alcune spighe di grano diverse dalle altre che grazie alle testimonianze di agronomi e di anziani contadini del luogo, scoprono essere di grano tenero Maiorca, introdotto nell’ottocento nel sud Italia. Un grano povero di glutine e più adatto all’alimentazione degli intolleranti.


Negli anni, l’attenzione verso questi grani cresce, e così Mulino Maggio intensifica la ricerca e recupera anche il grano duro Russarda e il tenero Carosella.
Oggi Mulino Maggio offre prodotti e farine (tipo 0 e 1) di grano Senatore Cappelli, Maiorca, Khorasan, grano saraceno, farro, ceci, orzo. 

Mostrando 1 - 13 di 13 articoli
Mostrando 1 - 13 di 13 articoli

PARLANO DI NOI

Gambero Rosso Gazzetta del Mezzogiorno Leccesette LineaVerde Quotidiano di Puglia - Lecce Rai 1 Fruitbook Magazine
Top