Per Natale scegliete un regalo buono e naturale per le persone a cui volete bene: componete i box, alla confezione regalo e alla consegna ci penserà Passalorto! 

Blog » Strudel Salato alle Biete

Passalorto

Amiche e amici di Passalorto, scopriamo come preparare in poco tempo un velocissimo strudel salato integrale con tanti ingredienti freschi e gustosissimi: bietole, ricotta e pinoli sono gli ingredienti principali, tuttavia questo strudel salato si presta a numerose varianti tante quante la vostra fantasia vi suggerisce.

Per l’impasto:

– 200 g di farina integrale
– 100 ml di acqua tiepida
– 2 cucchiaini di lievito disidratato
– 1 punta di cucchiaio di miele millefiori
– 1 cucchiaio di olio EVO
– 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

– 400 g di biete cotte in padella con un filo d’olio e pochissimo sale
– 1 cipolla
– 2 cucchiai di olio EVO
– 300 grammi di ricotta di pecora
– 1 manciata di pinoli

Procedimento:
Sciogliere il lievito con il miele (una punta) in poca acqua tiepida.
In una coppa o su un piano di lavoro disporre la farina a fontana, al centro mettere il pizzico di sale e un cucchiaio di olio EVO ed iniziare ad impastare.
Aggiungere l’acqua poco per volta iniziando da quella in cui si è sciolto il lievito.
Ottenuto un impasto omogeneo, dare la forma di una palla e lasciarla lievitare nella ciotola coperta con un canovaccio per almeno un’ora.
Nel frattempo mandare e lavare le biete.
Cuocere le biete in una padella in cui si sarà fatta stufare preventivamente la cipolla affettata finemente, unendo quindi l’olio EVO e regolando di sale.
Abbassare la fiamma e portare a cottura.
Far intiepidire il ripieno ed unire allo stesso la ricotta di pecora e mescolare per bene.
Riscaldare una padella e tostare leggermente i pinoli.
Trascorso il tempo di lievitazione, riprendere l’impasto, estenderlo con un mattarello in una forma rettangolare direttamente su un foglio di carta forno.
Distribuire il ripieno insieme ai pinoli tostato, lasciando un bordo libero di circa 2-3 cm per lato.
Arrotolare lo strudel facendo attenzione che la chiusura si trovi in basso.
Infornare per 25 minuti circa a 180 gradi.

 

PARLANO DI NOI

Gambero Rosso Gazzetta del Mezzogiorno Leccesette LineaVerde Quotidiano di Puglia - Lecce Rai 1 Fruitbook Magazine
Top